Cecilia Rivola

cecilia

STUDIO
- 1992 – 2000 Inizio attività di Danza Classica propedeutica presso la Scuola “Faenza e Cesena Danza” di FEDERICA ZANI;
- 1998 – Stage presso la “Scuola di Balletto “ di LILIANA COSI e MARINEL STEFANESCU,dove al termine dello stage,la invitarono ad entrare a far parte della loro scuola;
- 2000 – 2001 Partecipazione al Festival Internazionale “PRAGA FESTIVAL DANCE” ;
Negli stessi anni partecipa al Festival Internazionale “CESENA FESTIVAL DANCE”;
- 2001 – Stage/audizione con la docente ROBERTA MESCHIARI POSPISIOLOVA,ex prima ballerina del Teatro Nazionale di Praga. Con conseguente ammissione
- 2001 – 2003 Entra all’ “ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA” di Roma, diretta dalla Sig.ra PARILLA, presso la quale si trattiene fino al termine dell’anno scolastico 2003;
- 2002 ¬- Effettua l’audizione per l’accesso al “BALLETTO DI ROMA”.
- 2003 – 2007 Effettua l’audizione per la Borsa di Studio per l’accesso al “BALLETTO DI TOSCANA”, diretto dalla Sig.ra CRISTINA BOZZOLINI, presso il quale studia nel corso di formazione professionale di classico. Studia con i migliori insegnanti e ballerini di fama internazionale quali: Barbara Baer, Eugenio Scigliano, Eugenio Buratti, Arianna Benedetti, Lucia Geppi, Aurora Benelli, Paola Vismara, Frederic Olivieri, Luigi Martelletta,Armando Santin, Katiuscia Bozza, Alessandro Bigonzetti e tanti altri…
- 2004 – 2008 Lezioni private con la docente VIRGINIE LESCOUET,la quale a suo tempo studiò danza a livello professionale nell’ ECOLE-ATELIER RUDRA BEJART LAUSANNE , per la durata complessiva dei 2 anni;
- 2007 – Partecipa al concorso Premio Danzaeuropa 2007 a San Marino. Ha vinto il 3° premio categoria B solista neoclassico,portando una coreografia della maestra VIRGINIE LESCOUET. Rilasciato dalla libera università di danza e teatro di Mantova.
- 2007-2009 Viene ammessa all’ IDA Ballet Academy diretta da STEVE LA CHANCE con sede a Ravenna,dove si è diplomata come ballerina professionista nel 2009. Dove studia:danza classica,jazz,modern,hip-hop,contemporaneo,tip-tap,pilates e sbarra a terra. Con l’Ida Ballet Academy ha partecipato come ospiti a Rimini Wellnesss nel 2008 e 2009. Al termine del primo anno accademico,supera l’esame per accedere al 2° anno. Durante il 2° anno partecipano sempre come ospiti a Danza in fiera a Firenze nel 2009 su coreografie di Claudia Bosco,Carla Rizzu,Kris e un piccolo brano tratto da “Paquita” con la supervisione del Maestro Giuseppe Carbone. Nell’aprile dello stesso anno ballano nei teatri di Pesaro e Urbino e all’Alighieri di Ravenna,mettendo in scena anche una revisione dell’ ”Opera da 3 soldi” di Bertold Brecht di Eugenio Sideri. Studia con i migliori insegnanti e ballerini di fama internazionale come: Cristopher Huggins, Cecilia Marta,Theresa Ruth Howard e Tracey Inman (Alvin Ailey), Iride Sauri, Jean-Philippe Halnaut, Margarita Trayanova, Anita Magyari, Radu Ciucà, Emanuela Tagliavia,Luigi Boatti, Mia Molinari, Mauro Mosconi, Virgilio Pitzalis, Paula Morgan e naturalmente tutto il corpo insegnanti dell’Ida Ballet Accademy di Ravenna. Per la formazione completa del ballerino nell’accademia studia materie nuove come:Canto e Recitazione.
- 2008 Stage a Londra per le durata di una settimana nel mese di Agosto con la compagnia EUROPEAN BALLET.

INSEGNAMENTO
- 2007-2009 Insegna danza classica nella scuola “Nuovo centro studi danza” di Barbara Spadoni a Riolo Terme (Ra), “Girotondo in punta” di Giada Marescotti a Cotignola (Ra).Fa delle sostituzioni di jazz nella scuola “Mantra” di Ilenia Assirelli a Rimini (Rn) e “Punto Pirouette” di Virginie Lescouet a Lugo (Ra);
- 2010-2013 Insegna danza classica,moderna e sbarra a terra metodo Kniaseff nella scuola “Ravenna Ballet Studio” di Cinzia Di Pizio a Ravenna.
- 2013 Insegna danza classica nella scuola “Akemi Dance Center” di Akemi Lopez Joa a Lido degli Estensi (Fe), “Nuova arte danza” di Alice Cavina a Casola Valsenio (Ra). Fa delle sostituzioni di danza classica e jazz nella scuola “Strabili-arti” di Valentina Moretti e Michela Inzaghi a Brisighella (Ra);
- 2013 partecipa a Ravenna al seminario di Propedeutica alla danza classica organizzato dall’I.D.A. con la docente LAURA PARLANTI con attestato finale.
- 2014 partecipa a Ravenna al seminario di Sbarra a terra organizzato dall’I.D.A con il docente MARCO BATTI con attestato finale.

ISTRUZIONE
Dopo aver frequentato le scuole dell’obbligo a Faenza,sua città natale,per intraprendere la sua carriera,si trasferisce a Roma,poi a Firenze,dove nel 2006 consegue il diploma di “Operatrice in servizi turistici” presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Turistici “SASSETTI PERUZZI”.

Elia Del Nin

elia
Elia Del Nin ballerino di Hip-Hop, Breaking (break-dance), coreografo, insegnante
ELIA DEL NIN si avvicina all’ Hip-Hop nella sua totalità negli anni novanta, successivamente inizia a dedicarsi al Breaking( break-dance) e a partecipare ai primi contest e alle prime jam. Nel 2006 assieme ad altri ballerini del Friuli Venezia Giulia forma la crew di street-dance FEET 4 FUNK (segnalata dalla rivista GROOVE nel 2008 come una delle migliori in Italia) di cui diventa coreografo e con cui ottiene ottimi risultati alle competizioni di breaking a livello Nazionale ed Internazionale:2007 Vincitori a Zagabria, Battle Time
2008 Secondi classificati a Pesaro, Hip-Hop Connection
2009 Vincitori a Tubinga, South Side Battle
2009 Secondi classificati a Salisburgo Doyobe
2010 Vincitori a Zagabria, Battle Time
2011 Vincitori a Trieste ,October Jam
2012 Vincitori a Vittorio Veneto,SkillZone
2012 Vincitori a Trento,Style Monster
2013 Vincitore a Piancavallo 1vs1 Top-Rock battle,Top of the Mountain
2014 Vincitore a Verona,1vs1 Breaking That’s My Trick
2014 Vincitore a Ravenna,1vs1 Footwork battle,Lasagna Style A.S.D.Contest
2014 Vincitore a Bologna 1vs1 Breaking ,Bolo1Move

Nel 2009 come stand-up dancer raggiunge risultati degni di nota vincendo con il proprio gruppo vari contest di Hip-Hop coreografici e di freestyle e come singolo, rappresentando l’Italia alle finali di Parigi del Just Debout categoria experimental.Nel 2011 vince a Bologna al Bolo-One MOVE il Premio come Miglior Ballerino.

Elia inoltre è da qualche tempo membro della crew YESSAI-squad, gruppo nato nel 2005 con la supervisione del noto coreografo di Parigi Mr. Byron, la crew diventata in breve tempo punto di riferimento in Italia per quanto riguarda i vari stili dell’hip hop; dal Locking al Popping; dalla House al Breaking e che si è sempre distinta per lo stile personale di ciascun ballerino.
La YESSAI-squad si è esibita nei più grandi eventi in tutta la Penisola e continua a piazzarsi tutt’ ora al primo posto a numerose competizioni coreografiche e di freestyle:

2011 1° classificati H2R ,Padova;
2011 1° classificati BOLO ONE MOVE,Bologna;
2011 Vincitori Finale zona 4 STREET FIGHTERS,Cesena;
2011 3° classificati SUMMER DANCE BATTLE Guyana Francese,Sud America;
2012 vincitore PICK UP US Contest,Verona ;
2012 vincitori dell’MTV HIP-HOP AWARDS Italian BEST DANCE CREW;
2013 Vincitori FunkyFresh 3vs3 mixstyle,Modena;
2013 Vincitori THE JUNGLE mix-style battle,Napoli;
2013 Vincitori Empire contest,Forli;
2014 Vincitori Battle H Quality,Parigi;
2014 Vincitori Bolo1Move 3vs3 Mix-Style battle,Bologna

Tutte queste esperienze lo hanno messo a confronto con i maggiori esponenti delle Danze Urbane di tutto il mondo e gli hanno permesso di studiare al meglio le basi e la storia di queste danze ma sopratutto di elaborare un proprio stile. Elia collabora ad oggi con diverse scuole di danza nelle vesti di insegnante e coreografo, continua a curare gli show della propria crew ed a partecipare a vari contest .

Attualmente è coinvolto nel Progetto “Ne D + ne D -” con la Compagnia di Danza “BELLANDA” di Giovanni Leonarduzzi.Compagnia che si è esibita in vari teatri ed eventi in tutta Italia e che ha collaborato allo show di chiusura all’ EXPO 2012 svoltosi in KOREA del SUD.Compagnia vincitrice di “CORTO in DANZA” 2012 a CAGLIARI, terza clasificata a “DANZ’ E’” 2012 a ROVERETO e Vincitrice del primo premio e del premio della critica al MILANO DANZA EXPO 2012.

Eric Perasie

eric foto

Nato e cresciuto in Francia, dove sono entrato nella cultura hip hop., insegnante nell’accademia Internazionale di Paris centre, diversi show e stage a Marsiglia (Francia),Colonia (Germania), festival Hip-hop di la Rochelle in Francia, Zurigo (Svizzera), St.polten (Austria), Martinica (Caraibi) ballerino nel film “The Dancer” di Luc Besson, Ballerino Motorola’s show per Mtv Show dance e tour: Fiera Interjeans (Germania)-Fiera Body and Soul (Germania) Spettacolo FREDDY Fiera del Fitness (Italia)-Corpo di ballo “Chris Ballet” (Marocco)-Fashion Show per NIKE (Francia)-Tour nouvelles Frontières e “Pierre et Vacances (West Indies)-Tour NIKE France-Motor Show per Honda e TIM Ballerini concerto LAUREN HILL al festiva “Metal Rock” a Pisa Show Motorola in collaborazione con MTV (Germania) ALL Star Game show Nike Bercy-Paris Tour per la “AND ONE”-testimone per Herbalife,e tantra bevande energetica… battle juste debout italie-france.giudice per diverse concorsi hip hop.

Diego Garcea

D-2014 (8)

Nato a Torino nel 1984 ma cresciuto a Cesena, tra colline, mare e piadina. Inzia a danzare quasi per caso all’età di 14 anni entrando nel mondo delle danze di coppia. Qualche anno dopo l’hobby della danza diventa anche uno sport gareggiando nelle competizioni di danza sportiva (danze latine e boogie woogie). Contemporaneamente inzia anche a studiare danza moderna e classica finchè nel 2006 scopre il mondo della street dance e nel 2008 decide di abbandonare tutte le altre discipline per dedicarsi esclusivamente a hip-hop e dancehall.
Nel suo ultimo campionato italiano FIDS del 2008 arriva in semifinale nelle Danze Latine classeB1 e in finale nella competizione di BoogieWoogie classeA.

Inizia la sua attività di insegnamento all’età di 18 anni e quattro anni dopo, nel 2006, decide di insegnare come professione a tempo pieno dedicandosi allo sviluppo della propria associazione sportiva che, grazie alla collaborazione di diversi insegnanti ed alla direzione di Ivano Pollini, nel giro di qualche anno diventerà la più grande realtà del territorio cesenate per numero di allievi e di attività svolte.

Street Dance
Non avendo mai frequentato un corso “accademico” la mia formazione di street dance è da subito inziata partecipando a stage ed eventi con personaggi di spicco della scena Hip-Hop italiana e mondiale. Nel 2006 partecipai, quasi casualmente, ad uno stage con Gus Bembery, Kris e Laure Courtellemont e da lì decisi di iniziare ad avvicinarmi anche alla Street Dance. In particolare, dal 2007 ad oggi, ho seguito Laure in quasi tutte le sue lezioni in italia e mi sono appassionato alla curtura Dancehall.

- 2008/2009 HipHopSchool formazione insegnanti IDA Ravenna (Kris, D.Baldi, F.Siepi, P.Aloise, I.Rossi)
- Dal 2007 in poi ho frequentato i maggiori eventi italiani di street dance (“Campus” – “DanceUp” – “Blue Danza” di IDA Ravenna; “Riccione Estate Danza” – “McHipHopContest” di Cruisin; “TheWeek” Cesenatico ecc…)

Fare l’elenco di tutti gli insegnanti con cui ho fatto lezione sarebbe una inutile e lunghissima lista di nomi per cui preferirsco menzionare quelli che più mi hanno influenzato e “dato” a livello artistico, tecnico e personale: Laure Courtellmont, Terry Brooklyn, Sponky, Byron, Caleaf, Rabah, Crazy Hype, Tony McGregor, Joseph Go, Archie Burnett, Marjory Smarth.

Hip-Hop Culture
L’aver scoperto il mondo delle danze ‘freestyle’ ha rivoluzionato tutta la mia visione della danza, che fino a un momento prima era purtroppo legata agli schemi e alle regole imposte dai metodi di insegnamento delle discipline accademiche e della danza sportiva. La sansazione è stata quella di ritrovare la libertà e soprattutto di ritrovare un senso nelle cose che stavo facendo. La street dance non è solo una ricerca estetica del movimento ma è uno stile di vita, un’arte, una passione e una grande cultura fatta di luoghi, persone, musica, artisti e spirito di condivisione. L’immagine che i media fanno spesso passare è purtroppo quella di hip-hop uguale a sfida, competizione. Nulla di più sbagliato. Quello che cerco di trasmettere ai miei allievi è il fatto che l’unica competizione che i ballerini affrontano è solo quella contro sè stessi e propri limiti, perchè la danza non va usata per dividere le persone bensì per unirle! Il confronto con altri è necessario per crescere ma non è la finalità di questo ‘gioco’. L’hip-hop nasce all’interno di contesti sociali di divertimento, nelle sale da ballo, nei club, nelle feste in garage. Sembra banale ma è importante ricordarlo sempre perchè secondo me insegnare danza significa anche cercare di trasmettere i valori e la storia di tutto ciò che ha dato origine ai movimenti che si imparano davanti allo specchio.

Dancehall
Il primo genere di street dance che ho incontrato non è stato l’hip-hop ma la Dancehall. Un po’ in tutti gli stili di danza, l’italia arriva sempre un po’ dopo… infatti ancora oggi, anche all’interno del mondo della street dance, questo stile è poco conosciuto e, sencondo me, troppo poco apprezzato per il semplice motivo che non è “spettacolare” come altri generi (come popping o breaking che hanno grande impatto visivo sullo spettatore). Per entrare nel mondo della dancehall è fondamentale capire da dove viene, qual’è la storia e il contesto culturale della Jamaica e cosa rappresentano per i jamaicani questa danza e questa musica. Per me la dancehall è stato scoprire veramente cosa significa avere “feeling”, perchè ogni movimento nasce con un significato, una reale intenzione che lo rende incredibilmente carico e ‘vero’, non una fredda esecuzione.

House
La house dance viene inclusa nel mondo dell’hip-hop ma ha un feeling totalmente diverso e come tutte le danze si evolve insieme alla musica e si contamina con altri stili. Se si ascolta bene quella che può sembrare una musica piatta e ripetitiva si scopre invece che è fatta da tantissimi elementi, ritmi e suoni diversi, africani, sudamericani, swing, jazz… ed ovviamente anche la house dance è fatta di elementi provenienti dall’hip-hop, dal breaking, dalle danze afro, dalla tap dance, dalle danze swing.

Elisa Amadori

elisaamadori

Hip-Hop, Urban-Jazz, Zumba Fitness®, Zumba Toning®, Zumba Step®

Formazione:
All’età di 5 anni inizia a frequentare corsi di ginnastica artistica e successivamente a 9 anni entra a far parte dell’associazione di danza sportiva “Cesena Danze” dove studia danza moderna e balli latino americani, specializzandosi nel corso degli anni in danza moderna con l’insegnante Alessandra dall’Olio.
Ha partecipato a diversi corsi di formazione con l’insegnante Serge Aczetta, presso la Scuola di Danza di Nizza.

1993-1996:
Entra a far parte del corpo di ballo delle Tiratisù dancers partecipando per più stagioni al programma televisivoTiratisù diretto da Matteo Monì in onda su Cinquestelle, Retemia e Videoregione e negli stessi anni partecipa a programmi televisivi quali“Stasera mi butto” e “Carramba che sorpresa”.
Successivamente viene selezionata come ballerina dalla compagnia teatrale “Edipo” diretta dal comico Franco Oppini, e partecipa alle tournée estive ed invernali della compagnia che presentava nei migliori teatri italiani l’operetta “La Vedova Allegra”. Le coreografie del corpo di ballo vengono curate dal coreografo Sergey Andreevitch.
Nel 1996 partecipa alla III Rassegna Nazionale dell’Arte e della Danza con il gruppo della coreografa Alessandra Dall’Olio.

1997-1998:
Lavora come animatrice e insegnante di balli latino americani in un villaggio turistico e poi come insegnante di danza presso alcune scuole dell’Associazione “Cesena Danze”.
Inoltre nel 1998 viene premiata a Cesena alla manifestazione KALEIDOS come giovane talento del territorio nel settore danza moderna.

1999- 2004:
Viene scritturata dal gruppo di danza “X2C ballet” prendendo parte alla tournée estiva ed ha quindi l’opportunità di studiare danza e lavorare con la ballerina e coreografa inglese Debbie Mount.
Continua a far parte del gruppo“X2C ballet” che nel 2000 viene scelto come balletto ufficiale del “GIRO FESTIVAL” presentato da GIO SQUILLO.
Nello stesso periodo il gruppo di danza “X2C ballet” è anche impegnato in diverse tournée in teatri e convention all’estero, in vari paesi tra cui: Francia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Tunisia.
Nel 2001 “X2C ballet” è stato balletto ufficiale del “GIRO FESTIVAL” presentato da SIMONA TAGLI e in seguito “X2C ballet” viene scelto come balletto ufficiale del “GIRO D’ITALIA IN VELA” tour estivo.
Inoltre sempre con il gruppo“X2C ballet” lavora per importanti convention accanto ad artisti di rilievo come Maria Grazia Cucinotta, Natalia Estrada, Luisa Corna, Denny Mendez e Fiorellino e per manifestazioni canore assieme a famosi cantanti tra i quali Paola e Chiara, I ricchi e Poveri, Irene Fargo, Francesco Baccini per citarne solo alcuni.

Successivamente entra a far parte del gruppo hip-hop “Fusion” che ha presenziato a numerosi spettacoli in teatro, a prestigiose convention e fiere, ed ha la possibilità di studiare e praticare danza hip-hop con il ballerino-coreografo siberiano Aleksandr (Alex).
Sempre con il gruppo “Fusion” viene selezionata assieme alla ballerina e coreografa Debbie Mount e al ballerino e coreografo siberiano Aleksandr per formare un trio che viene scelto come balletto ufficiale della TOYOTA per il SALONE DELL’AUTO.

2005-2006:
Partecipa come ballerina ad alcuni spettacoli con il gruppo di danza hip-hop “DANCE FACTORY” il cui coreografo in quegli anni è Sponky Love.
Inoltre nello stesso anno è ideatrice e coreografa del Gruppo di danza moderna e hip-hop “DANCE FEVER” di cui cura il tour estivo.
Negli stessi anni si specializza nella danza hip-hop studiando con il ballerino e coreografo Eric (Rick One).

dal 2008:
Insegna fitness e hip-hop a bambini e ragazzi nella palestra Studio 524 dell’associazione Cesena Danze.

CORSI SPECIALI FREQUENTATI
- 2002: Corso di Management Artistico con il Dott. Roberto Prandin docente dell’Università di Malta.
- 2003: Corso di Comunicazione e Motivazione tenuto dal Dott. Sandro Carriero presso l’Accademia della Comunicazione di Cesena.
- 2010: Corso di formazione di Ragga-jam con la coreografa e ballerina Laure Courtellemont.
- Luglio 2011: corsi di aggiornamento di hip-hop, ragga jam e house, presso Riccione estate danza organizzato dalla Cruisin.
- 2011: Corso di formazione di Fit-yoga tenuto da Giuseppe Orizzonte.
- 2011: Corso di formazione di pilates per la danza tenuto da Matilde de Marchi e Laura Cristina.
- 2011-2012: Corso di formazione per insegnanti alla Hip-Hop School, presso IDA International Dance Association.
- Maggio 2012: frequenta il corso di formazione a Roma e acquisisce la certificazione come Zumba Instructor.
- Giugno 2012: Diploma di Pilates Instructor (1° livello) : pilates matwork, routine e tools conseguito presso il centro Fitness Best Innovations.
- Luglio 2012: corso di Functional Yoga Fitness Training – metodo Roberto Bocchi
- Luglio 2012: corsi di aggiornamento di hip-hop, ragga jam e house, presso Riccione estate danza organizzato dalla Cruisin.
-2013: House Dance School Certificate conseguito presso I.D.A.
-2013: Diploma di Zumba Toning Instructor.
-2013: Diploma di Postural Yoga Therapy conseguito presso F.B.I. Docente Boris Bazzani.
-2014: Diploma di Zumba Step Instructor.
-2014: Master per insegnanti di danza, Docente Rosanna Brocanello.
-2014: Frequentazione a San Marino del TFA “Corso annuale di formazione con valore abilitante per l’accesso all’insegnamento della Lingua Inglese e dell’Educazione Fisica nella scuola di ogni ordine e grado, attivato con Decreto Delegato n. 169 del 17-12-2013”.

Mahou De Castilla

mahoudecastilla

“…. la danza è nata con me, cammineremo fianco a fianco per sempre fino a quando si esauriranno i nostri passi ….”

Mahoú de Castilla arriva da una lunga formazione di danza classica, iniziata in giovane etá con insegnanti della Royal Academy of Dance di Londra, che lo ha portato a danzare in molte compagnie Europee e non solo. La rigiditá della formazione classica ha conferito a questo artista una preparazione tecnica e una professionalitá molto elevate.
La sua formazione flamenca consta di grandi nomi di quest’arte e si é realizzata nella famosa Accademia Amor de Dios de Madrid, dove ha lavorato spalla a spalla con El Guito, La Tati, Toni el Pelao, Merche Esmeralda, Tomas de Madrid, Antonio y Manuel Reyes, Manuel Liñan e tanti altri. Se pur di giovane etá, unisce una danza elegante e solenne al flamenco piú gitano e puro; elementi che lo caratterizzano e per i quali viene giá riconosciuto come ballerino di nuova generazione ma che conserva l’arte di quello che in Spagna si chiama “Vieja Guardia”; l’antico stile di danza.
Ha seguito corsi di Flamencologia per diffondere questa cultura nel mondo, non solo come danza ma come stile di vita. Attualmente collabora con la Associazione Cesena Danze e con Diana Gonzalez nella direzione e insegnamento di questa immensa arte.

Diana Gonzalez

dianagonzalez

Formatasi nelle Accademie Pericet e Amor de Dios de Madrid, viene subito notata per le sue grandi doti tecniche ed espressive. Grazie a queste sue caratteristiche, entra ben presto nella Compagnia di Nino Gonzalez Macias, primo ballerino del teatro dell’Opera di Madrid, con cui solca i palcoscenici di Europa, Asia, America e di grandi transatlantici. Grazie alla sua professionalitá e alla maestria con cui danza, Diana Gonzalez viene piú volte richiesta per danzare davanti alla Duchessa di Windsor.
Per Diana Gonzalez il flamenco é arte, musica e poesia come quella di Federico Garcia Lorca. Proprio per omaggiare il grande poeta, Diana Gonzalez é stata scelta varie volte dal Dott. Menarini (uno dei pochi traduttori dei testi di Lorca in lingua italiana), portando in scena conferenze e dibattiti in vari Istituti e Universitá.
Attualmente dirige la scuola di flamenco della Associazione Cesena Danze pur continuando la intensa attivitá artistica.

Gabriele Pirrini

pirrini

Alessia Poni

alessia poni

Graziano Gardini

foto graziano

Nadia Bagnolini

IMG_3164

Michael Mirenda

Michael

Mirco Mascali

mirco

Roberto Mirri

Silvia Parini

silvia parini

Silvia nasce a Cesena e inizia a ballare all’età di 6anni e mezzo; dopo vari successi e titoli italiani in Danze Folk Romagnole,hip-hop e disco dance inizia ad approcciarsi alle danze Latino Americane. Nel 2008 inizia a far parte della scuola “Team Diablo” di Bologna studiando con vari professionisti; dopo buoni risultati nelle competizioni nazionali nel 2012 diventa Campionessa Regionale.

Terzia Cimatti

Valentina Rigoni

valentina rigoni

Barabara Braggion

DSC_1570

“La danza è sempre stata la mia passione, a 7 anni il mio primo approccio alle Danze liscio da sala, poi lo Standard a livello competitivo. L’incontro con la Danza Orientale ha risvegliato il mio grande sogno“ insegnare danza”. La Danza mi ha aiutato ad aprirmi alla parte più intima della mia anima, a risvegliare la mia femminilità e a riavvicinarmi all’essenza arcaica dell’antico culto della Dea. E’ mio desiderio Insegnare ad altre donne l’arte di riscoprire, attraverso la Danza Orientale, la loro femminilità e la loro creatività…oggi è diventata realtà..la mia missione nella vita è la Danza.”

MUNIRA in arabo significa “colei che porta la luce”, questo è il nome d’arte che mi accompagnerà in questa nuova strada.
Maestra certificata ORO presso Associazione ANMB metodo Shamsa-Ra, Maestra Certificata presso Associazione ASI metodo Aziza AbdulRihad e Mo Geddawi; Certificata con Metodo Shamsa-ra Maestra di Danza in Gravidanza.

Studia e si aggiorna con grandi professionisti del settore nazionale ( Simona Minisini, Evelina Papazova,ShamsaRa,Aziza AbdulRihad,Tarek AwadAlla,Olivia,Sandy D’Ali, Alice Giampieri,Jiamila Zaky…) ed internazionali (MoGeddawi, Zaza Hassan, Wael Mansour, Tito, Virginia,Jillina,Saida,Jammil, Ansuya,Munique…)

In collaborazione con L’associazione Dilettantistica Cesena Danze apre l’Accademia di danza e musica Orientale Munira.
L’accademia ha come obbiettivo l’insegnamento della cultura e della danza e della musica orientale, rispettandone la storia originale.
L’accademia organizza show e manifestazioni a tema ( feste di compleanno, matrimoni, feste aziendali…)

Cinzia Ramaglia

10888396_10153011555106585_2205219964852706392_n
Articoli che parlano di me:

Ballare Viaggiando
Rivista Donna

Storia
Cinzia Ravaglia, Coreografa, attrice, ed organizzatrice di eventi, inizia il suo percorso creativo dalla moda e dal teatro, formandosi in diversi istituti: quello per modelle di Milano Gestalt, la scuola per attori Skenè di Bologna e da De Fazio a Roma.
Si specializza alla scuola di Circo Dimitri in Svizzera, in Clownerie ed in Pantomima.
Partecipa a fiction importanti come “C’era una Volta la Città dei Matti” di Marco Turco Produzione Rai. Pubblicità della carne Montana con Gene Gnocchi. Puntata di Amore Criminale su Rai 3.
Si laurea al DAMS Spettacolo con una tesi in Comicoterapia (un percorso di studio con Patch Adams e Dario Fo), percorso questo, che approfondisce il nesso tra la scuola scientifica e quella artistica; un’analisi per definire il percorso tra l’attività attoriale e medica nella malattia, nel quotidiano e nell’arte. E’ docente nella scuola di Naturopatia alla libera Università di Alcatraz.
Comincia nel frattempo il suo amore per la danza attraverso lo studio della Danza Classica e di quella Moderna, per poi innamorarsi in seguito della danza Orientale.
Il punto di svolta avviene con l’incontro del maestro Saad Ismail a Roma nel 1998, dove comprende l’importanza della tecnica nella danza: una buona tecnica fisica e muscolare oltre alla danza è opportuna per la salute fisica e posturale.
Divulga in questo periodo una visione che vuole condivisa: una tecnica sana che fonde la salute con la personalità di ogni singola ballerina.
La voglia di rendersi sempre più professionale e completa, la porta al Cairo, formandosi con grandi maestri, tra cui Mahmoud Reda. Si confronta qui con la tradizione della danza Egiziana e si innamora del suo stile intramontabile.
Approfondisce la tecnica con molti altri maestri: Mhomaed Kazafy e Ahmed Refaat, Nesrin, Hassan Afifi, Aida Nour, Wael Mansour, solo per citarne alcuni.
Studia la Tanoura al Cairo con il maestro Mhoktar Akim.
Spesso si reca a Madrid per partecipare al Festival “Raks Madrid”, formandosi qui con Nesma, sullo stile arabo-andaluso. E con l’insegnante di danza Flamenca Rafael Jimenez Barbero fonde il suo stile nel Flamenco Orientale.
Formula una personale visione della danza moderna, unita all’approccio con la tecnica di Yousrif Sharif.
Organizza importanti spettacoli teatrali promotori delle danze orientali tra cui “Notte d’Oriente” dal 2003.
Istituisce in questi ultimi anni la compagnia Demetra Oriental dance Troupe e si esibisce in importanti festival sia in Italia che all’estero.
Partecipa come insegnante a Danza in fiera di Firenze dal 2009.
Prende il diploma come Postural Training per elaborare possibilità nuove finalizzate a migliorare la postura e l’approccio alla danza come movimento proiettato al miglioramento fisico e alla salute.
Attualmente insegna Folklore egiziano suddiviso in vari stili tra i quali Saidi, Melaya, Fellahi.
Comprensione della tecnica Reda e del metodo di Saad Ismail e danza Orientale Moderna.
La danza per Cinzia Ravaglia è continua evoluzione, miglioramento, confronto.
Definendone la sinergia con altre realtà, la danza stessa si arricchisce di nuovi punti di vista, valorizzandosi e sviluppandosi, pur non perdendone il proprio originale fascino.
Si vuole così migliorare attraverso l’apprendimento delle tecniche e degli stili della danza, la consapevolezza e la salute della danzatrice, migliorarne la postura, migliorandone la tecnica. Sostenendo così l’autostima in crescita, riconoscendo la singola creatività, patrimonio unico ed impareggiabile del singolo individuo.

Esperienze scolastiche

Diploma per indossatrice conseguito alla Gestalt Milano nel 1988
Diploma alla scuola di teatro di Bologna Skené nel 1991
Corso di Pantomima alla scuola di Circo Dimitri in Svizzera nel 2000
Corso di recitazione allo studio Dominique de Fazio a Roma nel 2000
Corso di Clown alla scuola di Circo Dimitri in Svizzera nel 2001
Laureata alla facoltà di lettere e filosofia dipartimento arte musica e spettacolo di Bologna, tesi di laurea in “Comicoterapia” nel 2001
Scuola di Commedia dell’arte di Antonio Fava, Reggio Emilia nel 2002
Corso di recitazione con il resista Tanino de Rosa nel 2003
Formazione in Biodanza a Milano 2005/2007
Formazione tecnica e specialistica di danze Orientali presso il Cairo 2006/2009
Master in Yoga della Risata 2010
Personal Postural Trainer 2013
Master con il Clown Martini Pons del Cirque du Soleil 2014

Esperienze professionali

“Le streghe di Lilith”per spettacoli di feste medioevali in Italia 1995/96
Cortometraggio “Et Eeros” di Annalisa Leonetti, produzione “La Palazzina” di Imola, 1995
“Una Fantastica Commedia Indiana” regia G. Pizzol, Teatro dell’Arca di Forli, 1997/98
“La notte è madre del giorno” di Lars Noren, regia di Andrea Adriatico, Teatri di Vita, Bologna, 2002
“I Talento” per lo Shopping Festival di Dubai (Emirati Arabi) Gennaio-Febbraio 2003
Pubblicità della “Carne Montana®”, Maggio 2003
“Nell’anno domini 1157″ di Sergio Pizzo, regia di M. Boldrini, Bologna 2004
Organizzazione di spettacoli di Danza Orientale, coreografie per la manifestazione “Imola in musica”, presso la Rocca Sforzesca di Imola, Giugno 2003-2010
Film di Marco Turco “C’era una volta la città dei matti”, Giugno 2010 Produzione Rai
Docente di corsi di danza, percezione corporea e giochi teatrali presso la libera Università di Alcatraz di Jacopo Fo
Organizzazione spettacolo e conduzione “Imola in Danza” Giugno 2010- 14
Spettacolo per stagione teatrale 2010-11 “… e donna fu …” scritto e diretto da Cinzia Ravaglia – spettacolo contro la violenza alle donne
Spettacolo per stagione teatrale 2011-12 “Tentazioni Burlesche” di Cinzia Ravaglia e Gianluca Laghi – Tournèe a Bologna – Forli – Ferrara – Roma
Vincitrici del primo premio di Burlesque in Italia a Firenze – Febbraio 2012
Puntata della Sitcom “Star Casting” Produzione Andrea Jervolino regia Gianluca Ansanelli – Settembre 2012
Spettacoli a teatro del Mollette di Molly May di Cinzia Ravaglia con il Costipanzo show di Duilio Pizzocchi – Novembre 2012
Puntata della trasmissione “Amore Criminale” Rai 3 intitolata “Giuseppina” Marzo 2013
Italia Got’s Talent con le Mollette di Molly May – Aprile 2013
- Docente nella scuola di Naturopatia di Jacopo Fo anno 2014
- Coreografia per trasmissione RAI sul progetto del Gattopardo FNASD settembre 2014

CURRICULUM

1995 Cortometraggio “Et Eeros” di Annalisa Leonetti, produzione “La Palazzina” di Imola,
presentato al corto festival. Nella parte di una donna vampiro.

Stagione 97/98 Partecipazione nella stagione teatrale di “Una fantastica commedia Indiana” regia di G.Pizzol del Teatro dell’Arca di Forli. Nel ruolo di Marianna la Perla di Labuan. Rifacimento comico di un viaggio di fantasia dello scrittore Salgari nella sua camera, si materializzano i suoi personaggi ed interagiscono tra di loro. Nei teatri di Brescia, Verona, Trieste, Forli, Sant’Ilario d’Enza.

13/05/03 Partecipazione come attrice principale con Gene Gnocchi alla pubblicità della carne “Montana”, girato a Reggio Emilia. Regia di Marcello Cesena. La Pubblicità che riguardava una situazione all’interno di una casa molto particolare e di un parco dove c’erano attrici che impersonavano sorelle e nipoti del testimonial Gene Gnocchi è andata in onda sulle reti nazionali Rai e Mediaset per 5 anni consecutivi.

11/07/04 Partecipazione teatrale come ruolo principale nella commedia “Nell’anno domini 1157″ testo di Sergio Pizzo. Regia di M. Boldrini, nel ruolo di Ildegarda di Bingen. E’ la storia di questa fantastica monaca a volte visionaria ma molto forte e sensibile. Viene ricordata per le sue idee rivoluzionarie che appoggiavano e rivalutavano il mondo femminile.

22/06/06 Spettacolo “Notte D’Oriente” presso la struttura di Monte del re di Dozza per una serata che apriva la stagione spettacoli, con la compagnia di Ravenna “I Talento” ed Elastica Teatro. Esibizioni di Danza Orientale e Rappresentazioni di giochi con il fuoco.
Ospite della serata Alberto Tomba.

22/02/09 Partecipazione a Danza in Fiera a Firenze, Festival internazionale della danza. Semifinale al Festival delle Arti di Andrea Mingardi. su sessanta presenze passavano 16 artisti, noi siamo state scelte per la finale. Si esibiva il gruppo “Le Ali di Amon Rha” composto da Cinzia Ravaglia, Virginia Tassinari, Anna Gramantieri, Roberta Casadei. Coreografia di Hossam Hozny modificata da Cinzia Ravaglia

27/02/10 Partecipazione a Danza in Fiera a Firenze, Festival internazionale della danza. Padiglione Cavaniglia. Esibizione presso il concorso di Danza Orientale “Magie d’Oriente” con la coreografia di Arabo Andaluso e Tanoura., Compagnia le “Le ALi di Amon Rha”. Coreografia di Nesma modificata da Cinzia Ravaglia. Prima Classificata. Si sono esibiti Cinzia Ravaglia, Roberta Casadei e Ayman Aly.

28-29-30/05/2010 Partecipazione come come insegnante all’ottava edizione di danza Orientale Internazionale a Riccione sul tema “Tra Oriente ed Occidente” partecipazione con il gruppo le “Ali di Amon Rha” con una coreografia di Orientale Moderno. Danzatrici: Cinzia Ravaglia, Federica Ricci, Roberta Casadei, Anna Gramantieri, Virginia Tassinari.

30/04/11 Prima edizione del Belly Balla, una rassegna di esibizioni di danzatrici di danza Orientale, con la presenza anche di ospiti. Regia di Cinzia Ravaglia. Presso Teatro Comunale di Mordano. Le ballerine professioniste che si sono esibite sono: Chiara Ferrari ed i Frutti del melograno, Danzatrici di Hawanar, Danzatrici Maktub, Hannan El Sharqui, Marilena Gueli, Roberta Casadei, Silvia Portovenero, Teresa la Marca, Vera Miknevich e les Arabesques, Jalila, Yvonne Gorrara Dance Ensemble e Amarak’mand. Con la cortese partecipazione di Maurizio Boldrini (attore) Mauro Marani (attore) Cristina Vecchi (attrice)

16-22/07/12 Salerno Danza D’amare Campus Estivo per allievi a Salerno, con la partecipazione del mio insegnamento per migliorare l’atteggiamento del danzatore e della danzatrice attraverso un percorso sull’armonizzazione corporea con l’aiuto della danzatrice Michela Tarabusi per la fusione degli stili. Esibizione il 22 di Luglio presso il Teatro Augusteo a Salerno con Michela Tarabusi. Altri insegnanti: Elisabetta Terabust, Cristina Amodio, Ambeta, Alessandro Macario, Amilcar, Mauro Astolfi,Rosy Laconte, Cristina Monticelli, Ernesto Valenzano, Dominic Walsh, Michele Oliva, Luigi Fortunato, Francesca Dario, Mia Molinari, Annarosa Petri, Alfredo Petrosino.

09-16-23-30/11/2012 Serate presso il Teatro Tivoli a Bologna come ospiti al Costipanzo Show di Duilio Pizzocchi e Jacobazzi. Sul palcoscenico in questa occasione si sono esibite le Mollette di Molly May con la presenza di Cinzia Ravaglia, Roberta Casadei, Sandra Strocchi, Angela Garavaglia, Cristina Bigini, Deborah Pretelli. Le coreografie presentate “Dadaumpa” e “Burlesque”.

14/12/2012 Spettacolo Teatrale “Tentazioni Burlesque” testi di Gianluca Laghi e Cinzia Ravaglia. Regia di Cinzia Ravaglia. Spettacolo tragicomico di una compagnia strampalata che cerca di montare uno spettacolo “Burlesco” ma capitano intoppi ed impossibili intrecci. Presso Teatro Testori Forli. Compagnia degli Avanzi composta da Cinzia Ravaglia, Roberta Casadei, Deborah Pretelli, Cristina Bigini, Alessandro Ronconi, Il Mago di Sdoz, Jaro Poliak (California Dream Man), Enrico Gilli, Maurizio Boldrini, Alberto Fiorini, Sandra Strocchi, Angela Garavaglia, Michela Tarabusi.

16/12/2012 Organizzazione dello Spettacolo “Natale in Ballo” con il patrocinio del Comune di Imola, presso il teatro dell’Osservanza di Imola. Esibizione delle scuole di danza del comprensorio Imolese. Presentazione di Cinzia Ravaglia e partecipazione comica degli attori: Emanuele Aliberti, Sandra Strocchi, Angela Garavaglia. Le scuole imolesi presenti sono Accademia Cecchetti, Demetra Oriental Dance Troupe, Aristide Rontini e Pant’aria, C.S.I. scuola di danza, Maria Jose dance school, Dance Revolution.

05/10/2013 Inizio Programma di Formazione anno 2013/14 di Danza Orientale. Laboratori Coreografici per artisti e danzatrici. I laboratori approfondivano gli stili di danza dei paesi Medio Orientali. Le coreografie approfondite sono state Saidi, Nubiano, Flamenco Orientale, FanVeil, Velo, Orientale Moderno. Gli Stage sono stati svolti presso la prestigiosa scuola di danza Gabusi a Bologna.

01/06/13 Partecipazione allo spettacolo “Coraline” per la rassegna diversamente teatro. Regia di Simona Neri. Coreografia di Cinzia Ravaglia di Fanveil “Searching” di Nathalie, eseguita dal Gruppo Demetra Oriental Dance Troupe, formata in questa occasione da Cinzia Ravaglia, Roberta Casadei, Marta Dal’Olio, Gisella Laferla. Presso il Teatro del Mare a Riccione.

15-21/07/13 Salerno Danza D’amare Campus Estivo per allievi a Salerno, con la partecipazione del mio insegnamento per migliorare l’atteggiamento del danzatore e della danzatrice attraverso un percorso sull’armonizzazione corporea. Altri insegnanti: Elisabetta Terabust, Michele Villanova, Cristina Amodio, Alessandro Macario, Amilcar, Mauro Astolfi, Alex Atzewi, Fabio Crestale, Francesco Mariottini, Rosy Laconte, Fabio Mazzeo, Cristina Monticelli, Enzo Mercurio, Ernesto Valenzano, Marika di Placido, Melissa Freire, Little Phil, Mr. Frollo.

02/03/14 Partecipazione a Danza in Fiera 2014. Come ogni anno la nostra adesione a Danza in Fiera è gradita, sia per “Magie d’Oriente” con la coreografia “Entity” di Cinzia Ravaglia eseguita dal gruppo Demetra Oriental Dance Troupe. Il contributo alla manifestazione “Burlesque” con la compagnia “Le Mollette di Molly May” con la coreografia di Cinzia Ravaglia “A chi la do stasera”. Lezione di danza orientale Moderna presso il padiglione Spadolini di danza in Fiera. Insegnante Cinzia Ravaglia

15/03/14 Associazione Romagna Danza FNASD Parma OpenArt Comune di Busseto
La giovane Danza Italiana incontra la grande Musica
regia – Arturo Cannistrà
Partecipazione del gruppo Demetra Oriental Dance Troupe con una coreografia di Cinzia Ravaglia sulla musica di Verdi “Bella figlia dell’amore” Cantata da Pavarotti. Con la partecipazioni delle ballerine: Cinzia Ravaglia, Miriam Toma, Carolina Dall’Aglio, Beatrice Possenti e Teresa D’Angelo
Il Galà di danza dal titolo: “Da Mozart a Verdi” vuole essere un viaggio tra stili e linguaggi coreografici, passi di danza creati su alcuni brani o sinfonie tratte dalle partiture dei due grandi compositori, corporea che si sostituisce alla vocalità per far vivere le gioie, il dolore, l’amore, il tradimento…
Lo spettacolo metterà l’accento dunque sul corpo che non diventa solo movimento nello spazio ma re-interpreta le composizioni attraverso Forti Emozioni, Energia Fisica e Raffinato Linguaggio Classico che diventa poesia: una fusione tra danza e musica.
Le scuole che hanno aderito al progetto provengono da tutta Italia e, dopo il successo riscontrato lo scorso anno con lo spettacolo “Danzando Verdi” sempre al Teatro di Busseto, il loro entusiasmo e la bellezza delle coreografie che hanno preparato sotto la sapiente regia di Arturo Cannistrà della Fondazione Nazionale Danza/Aterballetto, si preannuncia un nuovo ed elettrizzante spettacolo.


13/4/14 Partecipazione come scuola di danza Orientale presso la Fiera del Benessere di Faenza. Esibizione di una lezione di danza Orientale movimenti basici e complessi di tecnica ed esibizione del gruppo di studio “Progetto Amarak’mand” con coreografie di danza Orientale Moderna e Tradizionale Egiziano con il Saidi, Flamenco Orientale e Fan Veil

27/4/2014
Partecipazione alla giornata internazionale della danza 2014 coordinamento artistico Arturo Cannistrà. Manifestazione per la premiazione del premio alla carriera ad Elisabetta Terabust. “Assegnare il premio alla carriera vuol dire collegare il passato della danza al futuro: i ragazzi delle nostre scuole di danza”
Partecipazione con la coreografia Orientale Moderno “Entity” di Cinzia Ravaglia con il gruppo Demetra Oriental Dance Troupe.

31/05/14 Partecipazione allo spettacolo “Sogno di una notte di mezza estate” per la rassegna diversamente teatro. Regia di Simona Neri. Coreografia di Cinzia Ravaglia di Gotico Tribale “A Forest” dei Cure, eseguita dal Gruppo Demetra Oriental Dance Troupe, formata in questa occasione da Cinzia Ravaglia, Miriam Toma, Roberta Casadei, Carolina Dall’Aglio, Galya Lorenzo. Presso il Teatro del Mare a Riccione.

16/9/2014
Riprese di RAI 2 per la trasmissione Rai Parlamento per l’evento Il Gattopardo all’interno della rassegna “Fare leggere tutti” Un progetto per coinvolgere le scuole istituzionali alla lettura di un libro e fare in modo che si trasformi in performance di danza per le scuole di danza. Il risultato è una connessione interessante in modo che gli alunni vedano trasformarsi il libro in arte visiva attraverso il movimento. Le scuole devono proporre una coreografia sulle musiche del film il Gattopardo di Luchino Visconti.

21/9/2014
Partecipazione alla Fiera del Benessere a Modena, la Demetra Oriental Dance Troupe ha partecipato come ospite all’interno della manifestazione per una lezione-spettacolo del suo repertorio per illustrare i benefici della danza Orientale e le sue finalità e percezioni. La presentazione di questa disciplina è fondamentale per elencare i pregi di questa danza che rappresenta una ginnastica completa e dinamica per la consapevolezza del proprio corpo.

04/10/14 Partecipazione ai provini di Italia’s Got Talent per la stagione 2014-15 sul canale Sky. Con il Gruppo le Mollette di Molly May è stata presentata la coreografia del Dadaumpa. Coreografia di Comic-Burlesque di Cinzia Ravaglia. E’ stata particolarmente apprezzata e ci è stato chiesto di partecipare anche alle riprese in esterno. Le riprese sono state effettuate Mercoledi 8 di ottobre nella piazza centrale di Faenza. Le riprese serviranno per il promo di Italia’s Got Talent.

25/10/14 Spettacolo nella meravigliosa location di Monte del Re sulle colline Dozzesi. All’interno di una chiesa sconsacrata si è compiuto uno show con Comic-Burlesque ideato da Cinzia Ravaglia ed il New-Burlesque con ballerine formate da Claudia Rota della scuola City Dance Academy di Bologna. Esecuzione della coreografia del “Dadaumpa” e di “Burlesque” di Cinzia Ravaglia in arte Molly May. Esecutrici di entrambe le coreografie Cinzia Ravaglia, Roberta Casadei, Angela Garavaglia, Sandra Strocchi, Silvia Gnudi e Deborah Pretelli.

26/10/14 Spettacolo presso la chiesa di Santa Maria della Misericordia a Castel Bolognese (RA). Partecipazione con una coreografia sul Gattopardo di Cinzia Ravaglia con maschere costruite dall’artista Monica Giordano di Como. La rassegna ha fatto parte di un week end “Fare leggere tutti” organizzato dalla FNASD, Federazione Nazionale Danza, presidente Rosanna Pasi. Il progetto
prende vita dalla volontà di Rosanna Pasi di fare rivivere un libro, in questo caso “Il Gattopardo” di
Giuseppe Tomasi di Lampedusa con altre arti visive. Sono stati creati dei profumi proprio per questo evento ed anche dei gusti speciali che ricordassero la terra siciliana. Inoltre sono state fatte delle letture dal libro per conto di un attore Enrico Vagnini. Conferenze con il coreografo del Gattopardo il film di Luchino Visconti, Alberto Testa professore di fama internazionale, proiezione del film. Workshop sul movimento ed il gesto con l’aiuto di Gaetano Oliva. Proiezione della Dott. Pirrone venuta da Palermo con un documentario dei luoghi dove è stato girato il film: fotogrammi di ieri e di oggi. Gran Gala della danza su musiche del film il Gattopardo. Direttore Arturo Cannistrà regista di questo spettacolo dal titolo “il mio Gattopardo”. Esibizione del gruppo Demetra Oriental Dance Troupe sul valzer di Nino Rota.
Esecutrici Cinzia Ravaglia, Miriam Toma, Sofia Marini, Samantha Urso, Carolina Dall’Aglio e Roberta Casadei. Coreografia piacevolmente apprezzata dallo stesso Alberto Testa che ha intravisto una ricerca profonda dell’argomento ed una visione originale di questo capolavoro del novecento.

15/02/15 Coordinazione scuole di danza del circondario di Imola per la diciottesima manifestazione locale dei Fantaveicoli. La rassegna prevede lo sfilare delle scuole di danza insieme ai Fantaveicoli con partenza dall’autodromo Dino Ferrari di Imola fino in Piazza Matteotti. Esibizione di fronte alla giuria e relativo premio in denaro e pubblicità. Le scuole che hanno partecipato sono: Dance Revolution, City Dance Academy, Amarak’mand A.s.d., Alquimia Flamenca.

27/02/15 Lezioni di danza Orientale Moderna e Comic-Burlesque presso la manifestazione internazionale di Danza in Fiera presso Fortezza da Basso Firenze. Lo stile presentato di danza Orientale viene presentato come una integrazione con la danza moderna per migliorare la propria conoscenza a livello corporea con questa altra tecnica. Il Comic-Burlesque marchio registrato comporta all’interno del Burlesque la possibilità di aumentare il gioco, l’autoironia ed il no prendersi troppo sul serio attraverso delle tecniche divertenti ed ironiche.

28/02/15 Partecipazione alla manifestazione Ballare Viaggiando l’incontro tra i popoli. Danza da tutto il mondo presso Danza in Fiera fortezza d’Abbasso teatro la Ronda. Partecipazione del gruppo Demetra Oriental Dance Troupe composto da Cinzia Ravaglia, Carolina Dall’Aglio, Roberta Casadei, Federica Ricci, Samantha Urso. Esecuzione di coreografie tradizionali Egiziani: Melaya, Haggala, Nubiano.
È stato chiesto alla compagnia di scrivere un resoconto della nostra esperienza:
“Ci ha incuriosito danzare le nostre coreografie per l’evento Ballare Viaggiando a Danza in Fiera il 28 di marzo. IL nostro gruppo Demetra Oriental Dance Troupe si occupa inoltre anche di danza tradizionale Egiziana. E’ uno stile poco conosciuto ma molto caratteristico ed interessante. Le coreografie effettuate sono del Maestro Mhamoud Reda e di Alaa Abo Lela direttamente insegnate a Cinzia Ravaglia che è innamorata di questa metodologia e vuole mostrarla ad un pubblico sempre maggiore. Reda è l’innovatore della danza orientale moderna con la tradizione: ha aggiunto la sua poliedrica creatività alle danze popolari millenarie presenti. Alaa Abo Lela è tutt’ora uno dei maestri più presenti nella televisione Egiziana come coreografo. I costumi indossati sono stati acquistati direttamente al Cairo e fanno parte della compagnia, i colori e le fattezze ricalcano esattamente quelle tradizionali locali. E’ stato un onore ballare a questa manifestazione: come se tutti i popoli si incontrassero in un magico volteggiare che unisce ogni elemento. La danza è l’espressione della vita e la vita fa parte di tutti i popoli e vedere su un unico palco l’unione di tante danze diverse fa sperare che tutto il mondo si abbracci in un unico movimento.”

01/03/15 Partecipazione del gruppo “Demetra Oriental Dance Troupe” a Magie D’Oriente presso il Padiglione la Ronda a Danza in Fiera 2015 con la coreografia Samsara di Cinzia Ravaglia. Esecutrici Carolina Dall’Aglio, Miriam Toma, Samantha Urso, Sofia Marini (curiosità: i costumi sono stati modellati e costruiti con la carta). La coreografia si è collocata al primo posto.

01/03/15 Organizzazione dell’Evento BURLESQUE CONTEST a Danza in fiera 2015 al padiglione la Ronda di Firenze Fortezza Da Basso. Partecipazione da tutta Italia di quarantacinque performers. Il contest si divideva in 3 categorie di Burlesque Classico, Burlesque Comico e di Burlesque Fitness. Vincitrici primo premio nella categoria Comico il gruppo le Mollette di Molly May con la coreografia “Il mago Bubu” coreografia di Cinzia Ravaglia per il Comic-Burlesque (marchio registrato). Personaggi illustri nella giuria: Eleonora Albanese scrittrice e pittrice, Claudia Rota coreografa, Cecilia Sarti coreografa, Giovanna Gasparini cantante, Rocco Greco coreografo ed Ilona Restauri coreografa.

09-10/03/15 Partecipazione ed organizzazione delle scuole di Imola per l’evento FNASD “Vittime del Silenzio” progetto Leggere per Ballare. Lo spettacolo è stato eseguito presso il teatro dell’Osservanza di Imola contro la vilenza sulle donne. Le scuole di Imola che hanno partecipato sono Jessica Poleselli dell’Indipendence Studio, Samantha Sonsini con il Quinto Veda, il liceo Linguistico di Imola con una coreografia che ha vinto il primo premio del progetto “Vittime del Silenzio”, Cinzia Ravaglia con la Demetra Oriental Dance Studio. e le scuole del progetto FNASD provenienti da tutta l’Emilia Romagna. Cinzia Ravaglia ha proposto due coreografie, una intitolata “il battito”: teatro-danza impersona il risveglio delle donne e la presa di coscienza della sua libertà. L’altra coreografia Samsara già presentata al DIF 2015 e modificata per l’evento rappresenta la guerriera donna che si ribella all’ingiustizia subita dall’uomo.

14/03/15 Spettacolo presso la Location “Monte del re” di Imola nell’ambiente della chiesa sconsacrata. Presenza delle Mollette di Molly May e della Demetra Oriental Dance Troupe.
Introduzione comica con il Comico Stefano Sarcinelli e Cinzia Ravaglia. Ospite inoltre Roberta Pennisi performer con i suoi numeri di danza Orientale, Burlesque e Gioco di luci. Le coreografie effettuate dalle Mollette di Molly May sono state: “A chi la do Stasera” (Cinzia Ravaglia, Cristina Bigini, Roberta Casadei) “Il Mago Bubu” (Alessandro Ronconi, Alberto Fiorini, Cristina Bigini, Roberta Casadei) e “Armando” (Alessandro Ronconi) per il Flamenco Orientale hanno danzato Cinzia Ravaglia e Miriam Toma.

12/04/15
Partecipazione alla Fiera del Benessere a Faenza, la Demetra Oriental Dance Troupe ha partecipato come ospite all’interno della manifestazione per una lezione-spettacolo del suo repertorio per illustrare i benefici della danza Orientale e le sue finalità e percezioni. La presentazione di questa disciplina è fondamentale per elencare i pregi di questa danza che rappresenta una ginnastica completa e dinamica per la consapevolezza del proprio corpo.
02/05/15
Partecipazione come ospite internazionale alla terza edizione di danza Orientale Internazionale a Sofia in Bulgaria. Partecipazione con la coreografia con una coreografia di Tribal-Fusion vincitrice di Danza in Fiera 2015.

Alessandro Saffioti

Percussioni

alessandro percussioni

Nato a Pesaro il 10 Novembre del 1966, di professione architetto, ha da sempre coltivato la passione per le arti e per la musica. Ha cominciato a studiare privatamente fin da bambino sia il pianoforte che le tastiere, a quel tempo strumento altamente innovativo. Questo lo ha spinto verso una costante ricerca del “suono” in tutti i sensi. Ha suonato con molti gruppi, sia in sala di registrazione che in concerti ed esibizioni dal vivo, affrontando ambienti musicali molto diversi: dal rock alla “musica elettronica” e al jazz, collaborando con molteplici professionisti come strumentista ma anche come compositore e come arrangiatore. Dopo aver composto alcune musiche per degli spot pubblicitari e promozionali, la costante ricerca dello “spirito” del suono e la voglia di “comunicare” con la musica lo hanno condotto a confrontarsi con strumenti a percussione di origine mediorientale e africana quali il derbuka e lo djambee, e ai loro ritmi “originali” e per alcuni versi “primitivi”. L’approccio e subito la passione per le ritmiche che accompagnano la danza è nata da quando ha assistito ad una lezione di danza del ventre tenuta da una nota insegnante della zona, Barbara “Ameena” Tombari, con cui ha potuto instaurare un rapporto di ricerca, studio e collaborazione che ha dato vita al “Gruppo Arabesque” nel quale danza, musica e percussioni si fondono in una improvvisazione costante ed emotivamente molto profonda. Con il gruppo Arabesque si è esibito in numerose occasioni: concerti, feste, “notti bianche” ed eventi pubblici di vario genere tra i quali il Biosalus di Urbino e il Festival delle Danze Popolari di Sant’Angelo in Vado. Ultimamente si è recato diverse volte in Egitto e in Andalusia per poter suonare con gruppi del posto ed entrare così ancor di più nello spirito della musica tradizionale mediorientale e arabo-andalusa. Alcuni anni fa ha iniziato una collaborazione con una professionista della danza orientale, Tiziana “Talìa” Brunetti, con la quale ha fondato il duo “Tarab”, nel quale la completa interrelazione tra Danza e Percussioni trova la sua più naturale espressione. Sin dalle prime apparizioni in pubblico il gruppo ha riscosso un notevole successo grazie ad uno spettacolo nel quale attraverso la danzatrice il pubblico pu “vedere la musica”.
Attualmente collabora con numerose danzatrici professioniste per spettacoli e serate, arricchendo sempre più il bagaglio tecnico ed espressivo che sfocia in spettacoli sempre innovativi.
Ultimamente impegnato professionalmente con la danzatrice Barbara Braggion “Munira” con la quale si sta esibendo in diversi spettacoli, e sta creando una struttura didattico formativa finalizzata all’insegnamento della danza orientale abbinata alle percussioni.

Axel Arista

IMG_4155

Istruttore Axel Arista Cintura nera 3° dan ADO UISP, Cintura nera 2° dan Aikikai Tokio
Inizia la pratica dell’Aikido nel 1987 con il maestro U.Chiossi a Bologna dove vive, studia e lavora.
Nel 1995 il lavoro e la famiglia lo allontanano da Bologna e dal tatami.
Ma nel 2002 stabilitosi a Cesena riprende la pratica con costanza e determinazione nel Dojo del Maestro P. Muratori. Tale dedizione lo porta al conseguimento della cintura nera nel 2006 del 2° dan nel 2009 e del 3° dan nel 2014 dal 2006 al 2015 ha collaborato come istruttore e vice responsabile nel Dojo del Maestro Muratori. In questi anni ha frequentato numerosi stage di maestri italiani e stranieri, in particolare giapponesi, appartenenti a scuole e stili diversi.
Da alcuni anni il suo riferimento didattico è il Maestro Christian Tissier (7° dan e Shihan del Hombu Dojo di Tokio) i cui stage segue assiduamente sia in Italia che in Francia.
La curiositò per il mondo delle armi tradizionali giapponesi lo ha portato ad intraprendere anche lo studio di Kendo e Kenjutsu oltre che della lingua giapponese.

Schermata 2015-11-16 alle 23.26.56

Marco Forti

Karate

facebook.com/marco.forti

marco forti

Inizio la pratica del Karate (stile Shotokai) nel novembre del 1976, all’età di sette anni.
Conseguo la cintura nera primo Dan nel maggio del 1982, all’età di tredici anni.
Nel maggio del 1990 conseguo il secondo Dan e nel mese di agosto, al termine del corso biennale organizzato dalla Federazione (FIKTA), acquisisco la qualifica di Istruttore di Karate. Nel mese di ottobre inizio l’attività di insegnamento.
Nel 1995 conseguo il terzo Dan.
Nel 2002 conseguo il quarto Dan, ultimo grado raggiungibile con esame (lo stile Shotokai prevede infatti solo cinque Dan, di cui l’ultimo è conferito dalla Federazione per meriti legati alla diffusione dell’arte).
Nel 2003 acquisisco, al termine del corso triennale federale (FIKTA), la qualifica di Maestro di Karate (massima qualifica di insegnamento), con il giudizio di ottimo.
Nel maggio del 2010, come esplicito in fondo a questa pagina, vengo accettato come allievo diretto da Hanshi Patrick McCarthy (c.n. 9° Dan e Direttore dell’International Ryukyu Karate Research Society), abbandono lo Shotokai per dedicarmi, insieme ai miei allievi, alla divulgazione del Koryu Uchinadi Kenpo-jutsu.
Nel mese di giugno 2011 a Veldhoven (Paesi Bassi), durante il Gasshuku Europeo, ottengo una doppia promozione superando l’esame per cintura nera 1° Dan di Koryu Uchinadi e acquisendo la qualifica di Shidoin, diventando così il primo istruttore certificato di questo metodo in Italia.
Nel mese di giugno 2014, a Cesena, ricevo la promozione a 3° Dan di Koryu Uchinadi direttamente da Hanshi Patrick McCarthy.
Nel mese di agosto 2014, al termine del programma formativo biennale sotto la guida diretta di Hanshi Patrick McCarthy e dopo aver superato le prove richieste, conseguo la qualifica di Renshi in Koryu Uchinadi, qualifica di insegnamento detenuta in Europa, al momento, solo da cinque persone.

informazioni complete su:

www.marcoforti.net

www.karate-cesena.it

www.koryukan.it

www.koryu-uchinadi.it/

Raissa Balzani

raissa

Chiara Reggiani

Chiara Placuzzi

STUDI E FORMAZIONE

2004: Diplomata al Liceo della Comunicazione Leg. Ric. “Immacolata”, Cesena con votazione 89 su 100.
2008: Laureata in Scienze Motorie, presso la facoltà di Bologna, sede di Rimini, con votazione 100 su 110. Tesi di laurea sperimentale in Malattie dell’Apparato Locomotore dal titolo “Efficacia di un nuovo metodo di allenamento propriocettivo per la prevenzione dei traumi sportivi e il miglioramento della gestualità atletica”, relatore prof. Zaffagnini Stefano.
Tirocinio universitario formativo (complessivo di 300 ore) presso la Physiomedica di Faenza (Ra).
28-29/11/2009: Corso di “Attività in acqua per gestanti liv.1” dell’European Aquatic Association
18-19-23-24/04/2010 Corso “Primo livello pilates matwork, routine and tools” dell’F.B.I.
03/05/2009 brevetto primo livello subacquea sportiva ricreativa
15/06/2010 brevetto secondo livello subacquea sportiva ricreativa
Dal 22/10/2010 Frequentazione del Master di primo livello, della durata di un anno, in “Rieducazione funzionale e neuromotoria” presso la facoltà di scienze motorie di Urbino
05-06-07/05/2011 Corso “Core Training” della Core Training Italia
05/11/2011 ABC fletcher pilates, 03/12/2011 Towel work fletcher pilates e Barre work fletcher pilates, 24/02/2012 Floor work fletcher pilates, presso l’Atelier Pilates Rimini

COME UTILIZZARE LA MIA PROFESSIONALITA’

Sulla base dei miei studi, all’interno di un centro di rieducazione, potrei seguire piccoli gruppi di persone, con la ginnastica pilates. Al dilà della moda del momento, ritengo che il pilates sia una ginnastica molto valida nei suoi princi base: uso della respirazione, attivazione della muscolatura profonda del busto, e ascolto-controllo del corpo mentre si muove. Per questo penso che sia utile a persone con viziposturali, disturbi cronici alla schiena, che attraverso le “sfide motorie” proposte dalla ginnastica pilates, possono conoscere un modo differente di muovere il loro corpo. Questo genere di ginnastica è proponibile a piccoli gruppi di persone (da 2 a 6 massimo) accumunate per similarità di disturbo, in modo da poter essere seguite il meglio possibile. Ritengo che la mia figura professionale non sia una sostituzione del fisioterapista, ma complementare ad esso: i fisioterapisti intervengono nelle fasi acute di un’alterazione posturale, mentre i kinesiologi lavorano per mantere ciò che è stato riportato ad una condizione di normalità. Ritengo, per il percorso di studi fatto, di avere conoscenza delle alterazioni posturali, dei vizi, e delle patologie croniche dell’apparato locomotore, ma sono certa che sia sempre necessaria la collaborazione ed il confronto con i fisioterapisti, quando si lavora in un centro di rieducazione.
Sempre ai fini del recupero ottimale, posso segure gli atleti nella loro ultima fase di rieducazione post trauma, con l’allenamento funzionale, seguento la tecnica del “core training”: moderna metodolgia di allenamento che richiama il principio comune al pilates dell’uso della muscolatura profonda del core, ma con esercizi più dinamici, più indicati per gli atleti.

Silvia Bianchi

silviabianchi

Nata a Firenze il 21 dicembre 1968.

— ISTRUZIONE —

Diploma Superiore conseguito presso l’Istituto Magistrale “Gino Capponi” a Firenze
nel giugno 1986.
Laureanda in Pedagogia presso l’Università di Firenze (deve sostenere unicamente
la tesi finale).

Corsi di formazione:
- “AIGA” Corso Istruttore di Aerobica e Fitness (1995)
- “FIN” Corso Assistente Bagnante (1996)
- “CONI” Corso di Istruttore di 1° Livello di Aerobica (1996)
- “Reebok” Corso di Step – 1° Livello (1996)
- “Istituto di Archeosofia” Corso sul respiro (1997)
- “FIN” Corso Istruttore di Nuoto I° Livello (1997)
- “Nike” Total Body Conditioning (1997)
- “Metodo Rioberto” Ginnastica Espressiva (1997)
- “Technogym” Corso Method Tecnico – 1° Livello (1997)
- “Technogym” Corso Method Tecnico – 2° Livello (1998)
- “Speedo” Corso Speedo Shallow Water (1998)
- “Watsu” Corso di Watsu metodo Harrold (1999)
- “Reebok” Muscle Definition (1999)
- 2000: Iscrizione al corso triennale di Shiatsu presso Accademia Italiana
Shiatsu-do (metodo Masunaga); interrotto al 1° anno causa maternità.
2001: Maternità
- 2007: Corso di Formazione Massaggio Sportivo (5 w. End), tenuto a Firenze
da EFOA, con patentino abilitante riconosciuto CONI (3 febbraio-13 maggio 2007)
- 18-25/06/2007 e 2/07/2007 Corso di “Massaggio Antistress” tenuto da
Format (Confartigianato) a Ravenna
- “Valutazione Kinesiologica e Medicina Omeosinergetica” organizzato da Linda’s – Bologna 12/2008
- dal 9 gennaio a 6 giugno 2011, Corso di Operatore Olistico tenuto da EMI a
Forlì, conseguendo l’omonimo diploma di formazione.
- dal 2007 al 2011 Corso di Terapeuta Cromoriflessologia – Metodo Bràna, in
continuo aggiornamento annuale presso il centro di Desenzano sul Garda (Padenghe)
- Corso “Test di biorisonanza. Stress e analisi emozionale”, tenuto dal Dr. Alessandro Bertolissi , Milano 10-12 giugno 2011
- dal 13 al 16 agosto 2012 seminario “Metodo Feldenkrais” tenuto a
Strigara – Sogliano al Rubicone (RN)

— ESPERIENZE LAVORATIVE —

- 1992-1995 istruttrice di Aerobica, Step, Total Body presso i Centri “Atlas” (Sesto Fiorentino) e “North Atlas” (Firenze)
- 1995-1999 istruttrice di Acquagym e Corpo Libero presso il Centro “Aquabell”
(Firenze)
- 1995-2000 istruttrice di Aerobica, Step, Total Body, Stretch Body and Mind e
Personal Trainer presso il Centro “Silhouette” (Firenze)
- 1996-2000 istruttrice di Aerobica, Step, Corpo Libero e Muscle Definition presso
il Centro “Studio A” (Firenze)
- Estate ’95 e ’99 istruttrice di Acquagym presso la Piscina dell’Albergo “Holiday Inn”
(corsi organizzati dalla Società Firenze Pallanuoto)
- 1997-1998 istruttrice di Body Sculpture e Callanetics presso il Centro “La Palextra” (Firenze)
- 1995-1999 istruttrice di Aerobica e Corpo Libero presso il Centro “Iris” (Firenze)
- 1996-2000 Istruttrice di Ginnastica per anziani e Personal Trainer presso il Centro “Athletic Club” di Scandicci (FI)
- 1997-1999 Responsabile Settore Giovanile Tuffi della Società “Firenze Pallanuoto”
- 2001-2002 Istruttrice di TBW, Muscle Sculpt e Circuit Training presso il Centro
“Athena” di Cesena (FC)
- 2002-2003 Istruttrice di Circuit Training, Ginnastica per Anziani presso il Centro
“Corpus” di Cesena (FC)
- dal 2002 Istruttrice di Fitness ( a tempo pieno) presso il Centro “Speed Ball”;
Cesena (FC)
- dal 2002 Lezioni di Stretch Massage e Sportivo (anche a domicilio)
- nel 2009 Istruttrice di Fitness, TBW, Ginnastica per anziani presso il Centro
“Skygym”, Ronta di Cesena;
- dal 2010/2012 Istruttrice di Fitness, TBW, Ginnastica per anziani presso il Centro
“Studio 524 – Cesena” e la palestra “Cesena Fitness”

— TRASCORSI AGONISTICI —

Atleta Azzurra di tuffi dal 1981 al 1985 e dal 1992 al 1993, ha continuato
a gareggiare per la Rari Nantes Florentia fino a tutto il 1994.

In carriera ha vinto 7 Titoli Italiani di Categoria, classificandosi più volte 2° e 3° ai
Campionati Italiani Assoluti.

E’ stata allenata da Klaus di Biasi e Giorgio Cagnotto, sotto la guida dei
quali ha raggiunto rilevanti risultati anche all’estero, quali quelli a seguire.

1982: Aachen – 2° trampolino 1 metro
1983: Monheim – 2° trampolino 3 metri
1984: Stavanger – 3° trampolino 3 metri
1992: Madrid – 5° trampolino 3 metri

Simone Danesi

simonedanesi

Si laurea il 25 marzo 2011 in Scienze Motorie a Rimini con il punteggio di 106 su 110.
In questi tre anni svolge tirocini in diverse palestre a Cesena: La C.S.C. città di Cesena e la palestra Corpus. Nel 2010 prende il diploma di istruttore fitness di primo livello a Ravenna e un corso di pronto soccorso, entrambi rilasciati dalla Federazione Italiana Fitness, riconosciuti a livello nazionale.
Inoltre inizia a lavorare presso la società di calcio ASD ROMAGNA CENTRO, in qualità di preparatore atletico ed allenatore di alcune squadre giovanili. Dal 2011 lavora nelle scuole elementari del cesenate come docente di ginnastica.
Attualmente lavora alla palestra Cesena Fitness dal maggio 2011 e frequenta l’ultimo anno di magistrale in Scienze Motorie S.T.A.S. a Bologna.

Antonella Baiocchi

antonellabaiocchi

Luigi Matteo

luigimatteo

Gabriella Cappelli

gabriellacappelli

Gianni Pedrelli

sonia savadori

Otello Lucchi

otellolucchi

Pina Calicchio

pinacalicchio

Pino Mascali

pinomascali

MAESTRO DI DANZE FOLK, BALLI DA SALA, DANZE CARAIBICHE E DANZE JAZZ.

Con i suoi 40 anni di insegnante di balli folk è stato uno dei precursori del ballo liscio. Nel 73’ fondò la sua prima scuola di ballo formata da 18 coppie ‘ Romagna Mia’ diventata nel 1976 Stelle di Romagna ed infine trasformata nel 1994 in CESENA DANZE. Sua più grande soddisfazione è stata vedere crescere sempre di più il CESENA DANZE, che tante volte è approdata anche in RAI.
Nella sua passione ha coinvolto il figlio Mirco che ha iniziato a ballare fin da piccolo ed è a sua volta insegnante di ballo e terzo classificato nella classe Danze Latino-Americane.
Lasciata da tempo la guida del CESENA DANZE a Ivano Pollini, ora Giuseppe Zeo Mascali insegna ballo a Cesena – Ponte Abbadesse e Savignano( Palestra Seven) per principianti, intermedi e avanzati- perfezionamento

profilo facebook

Sabrina Quercioli

sabrinaquercioli

Vittorio Abati

sonia savadori

Sonia Savadori

sonia savadori

Ivano Pollini

IMG_3162

Pollini Ivano nato a Cesena il 08/11/1961 ed ivi residente, con tel. 0547/27702 – 0335/6840050 – – Diplomato presso l’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Renato Serra” sito in Cesena conseguendo il Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale, elenca la carriera sportiva svolta:

-Competitore Cat. Amatori Danze Folk Romagnole dal 1976 al 1982 partecipante a n° 18 competizioni con i seguenti piazzamenti :
- n° 7 CAMPIONATI ITALIANI di cui ° 1 volta al 1° posto, n° 5 volte al 2° posto e n° 1 volta al
3° posto;
- n° 7 CAMPIONATI REGIONALI di cui ° 4 volte al 1° posto, n° 3 volte al 2° posto;
n° 4 CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI di cui ° 1 volta al 1° posto, n° 3 volte al 2° posto;
-Competitore Cat. Professionisti Danze Folk Romagnole dal 1983 a tutt’oggi, partecipante a
n° 14 edizioni del Campionato Italiano Professionisti con i seguenti piazzamenti:
- n° 1 gara in 1° posizione in classifica;
- n° 7 gare in 2° posizione in classifica;
– n° 5 gare in 3° posizione in classifica;
– n° 1 gara in 4° posizione in classifica;
- Giudice A.N.M.B. abilitato per le Danze Folk dal 1983 con all’attivo circa n° 200 competizioni Amatoriali e n° 7 Campionati Italiani Professionisti in qualità di Giudice;
- Coppia titolare nel Gruppo Federale Nazionale e di rappresentanza Professionisti Danze Folk
dal 1980 al 2008, esibendosi con la Partner Nadia Bagnolini a:
– n° 7 edizioni del Campionato del Mondo Professionisti Danze Standard;
– n° 5 edizioni del Campionato Europeo Professionisti Danze Standard;
– n° 5 edizioni del Campionato del Mondo Professionisti Danze Latino Americane;
– n° 3 edizioni del Campionato Europeo Professionisti Danze Latino Americane;
– n° 21 edizioni del FEINDA – Gara OPEN Internazionale di massimo prestigio;
– n° 33 esibizioni per manifestazioni di importanza Nazionale quali ROMAGNA MIA, Ballando
con le Stelle, Competizioni OPEN FEDERALI ecc.
- Maestro (Oro) per le Danze Folk dal 1983;
- Verbalizzatore della F.D.F. – E.T.D.F.R. per le Danze Folk dal 1983;
- Esaminatore A.N.M.B. per le Danze Folk dal 1983;
- Acquisiti Diplomi A.N.M.B. in: Folk Romagnolo Oro – Giudice Oro Danze Folk Romagnole – Caraibici Oro – Jazz Oro – Tango Argentino Oro – Danze Filuzziane Oro – Latino Americani Argento – Standard Argento;
- Acquisito Diploma ISDASS e Abilitazione FIDS e MIDAS in: Caraibici II° Liv. – Jazz II° Liv. – Tango Argentino II° Liv. – Danze Filuzziane II° Liv. – Danze Latino Americani B – Danze Standard B – Street Dance II° Liv. – Danza Classica II° Liv. – Modern Jazz II° Liv. – Disco Fox II° Liv. – Folk Romagnole ecc. ecc.
- Direttore di Gara A.N.M.B. e della F.D.F. – E.T.D.F.R. Danze Folk dal 1983;
- Segretario della F.D.F. (Federazione Danze Folk) e dell’E.T.D.F.R. (Ente Tutela Danze Folk Romagna) dal 1976 al 1996;
- Diplomato MIDAS (Maestri Italiani Danza Sportiva) e I.S.DA.S. (Istituto Superiore Danza
Sportiva), dal 1998 in tutte le discipline di danza riconosciute dalla Federazione FIDS;
- Già Consigliere FISDJ e Tecnico Federale Referente per le Danze Jazz in Federazione FISDJ;
- Costitutore della FIDS al CONI e membro del 1° Consiglio Provvisorio della FIDS;
- Giudice Ufficiale di gara dal 1976;
- Già Membro della Commissione Tecnica Nazionale Danze Jazz nella FIDS dal 2006 al 2010;
- Già Consigliere Regionale della LITDS – Lega Italiana Tecnici Danza Sportiva costituita dalla FIDS;
- Già Consigliere Commissione Tecnica Regionale FIDS dal 2004 al 2008;
- Responsabile Nazionale ANIDS della Commissione Tecnica Nazionale delle Danze Folk
Romagnole;
- Consulente Tecnico Nazionale ANIDS nelle varie discipline di danza;
- Presidente Regionale Emilia Romagna ANIDS;
- Consigliere Provinciale UISP Forlì-Cesena.
- Presidente Regionale UISP Danza;
- Consigliere Nazionale UISP Lega Danza;
- Responsabile Nazionale Danza Sportiva UISP;
- Vice Presidente UDF – Unione Danze Folk;
- Già Referente Commissione Tecnica Nazionale Disabili in FIDS – CIP;
- Educatore Sportivo riconosciuto e Preparatore Atletico Nazionale tramite CONI;
- Già Consigliere in diverse associazioni ed organizzazioni locali;
- Già Presidente della ASD Stelle di Romagna e del CESENA DANZE;
- Già Segretario e Consigliere della ASD Stelle di Romagna e del CESENA DANZE;
- Attuale Direttore Artitstico-Tecnico e Direttore Generale della ASD CESENA DANZE;
- Scrittore e fautore di n° 4 testi delle Danze Folk Romagnole selezionati per gli esami da Maestri Professionisti del Settore all’ANMB – MIDAS – ANIDS ecc.
- Aiutante alla realizzazione del testo Le Danze Jazz 2 di Sergio Da Milano;
- Scrittore e fautore unitamente alla Commissione FIDS Danze JAZZ del testo delle Danze Jazz e del testo del Rock Acrobatico (compreso Book fotografico delle figure) alla FIDS ed autorizzate MIDAS per istruire i tecnici federali sia come esami che come regolamenti per la giuria FIDS;
- Ha partecipato con la partner Nadia Bagnolini a numerose trasmissioni sulle Reti RAI e MEDIASET: Ballando con le Stelle RAI1-Piacere RAI1-Mattino in Famiglia RAI1-Uno Mattina RAI1- Sette per Uno RAI1- Il Giro d’Italia (ciclismo) RAI1-Stasera mi butto RAI2-Sereno Variabile RAI 2- Cronaca in Diretta RAI2-La Vita in Diretta RAI 2- Costume e Società RAI2-Chi Tiriamo in Ballo RAI2-Alle Falde del Kilimangiaro RAI3- TG1-TG2-TG3-Ballo Amore e Fantasia RETE 4-La Prova del Fuoco RETE 4- Il Sabato del Villaggio RETE 4-La Domenica del Villaggio RETE 4-Campioni di Ballo CANALE 5- Caccia al Ladro Canale 5- La Sai l’Ultima CANALE 5
Oltre a numerose apparizioni nelle altre Reti Nazionali e Locali.

40 ANNI DI STORIA NELLA DANZA SONO STATI DEDICATI ALLO SVILUPPO DELLA DANZA A LIVELLO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE CON LA PASSIONE PER QUESTO SPORT CHE HA PORTATO PIU’ DI 20.000 FRA BAMBINI, RAGAZZI E ADULTI AD APPRENDERE LA MERAVIGLIOSA CULTURA DELLA DANZA, PREPARANDO ANCHE GLI ATLETI E VINCERE BEN 36 TITOLI ITALIANI E REGIONALI.

M° Ivano Pollini

Giada Lucchi

Danza Classica, Modern Jazz, Contemporanea

giadalucchi

www.facebook.com/giada.lucchi.7

-Inizia lo studio della danza classica all’età di 3 anni nella sua città natale.
-All’età di 8 anni intraprende lo studio di danza classica metodo R.A.D. e modern-jazz metodo Matt Mattox sotto la guida dell’insegnante Carole Watson.
-Sostenendo gli annuali esami di danza classica e modern jazz presso l’ “Imperial Society of Teachers of Dancing” di Londra, ottiene il diploma di insegnamento in danza modern jazz nel giugno 1998 e quello in danza classica nell’aprile 1999.
-Partecipa a numerosi stages con insegnanti e ballerini quali Michele Abbondanza, Alex Atzewi, Steve la Chance, Mauro Mosconi , Virgilio Pitzalis , Sivio Oddi, Andrè della Roche, Fabrizio Monteverde, Mia Molinari.
-Viene presentata come rappresentante della danza nella manifestazione “Kaleidos 1997” in favore dei giovani artisti e insegnanti di danza del territorio.
-Ha conseguito il premio speciale della critica al concorso “Danzatori e Scuole” di Ravenna nel 1997 ; nel medesimo concorso ha ottenuto il “premio speciale per la coreografia” nella categoria modern jazz nelle due edizioni del 1999 e 2000.
-Prima classificata nella categoria modern jazz al “Concorso Internazionale della danza città di Bologna” nel 1998.
-Prima classificata nella categoria modern jazz al “Concorso Internazionale di Praga” con una menzione speciale per l’interpretazione rilasciata dalla giuria composta dai ballerini del teatro stabile.
-Prima classificata nella categoria modern jazz al “ Concorso Internazionale Danzatori” di Treviso nel 2001.
-Terza classificata nella categoria modern jazz al “ Concorso Internazionale Danzasi” di Roma nel 2002: in tale occasione vince una borsa di studio della durata di un anno per studiare allo Ials sotto la guida del docente Mauro Astolfi.
-Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Ateneo di Bologna nel 2006, decide di dedicarsi maggiormente all’insegnamento nelle città di Cesena e Faenza, e al contempo segue l’insegnante Alex Atzewi per migliorare il proprio stile contemporaneo e il lavoro del corpo a terra. -Dal 1997 al 2007 lavora come insegnante di danza classica e modern jazz presso la scuola C.S.C di Cesena e Faenz’a danza.
-Dal 2008 lavora a tempo pieno presso l’associazione sportiva Cesena Danze, nelle discipline di danza classica e danza modern jazz.
-Nel 2008 consegue il titolo di “Giudice Nazionale “ per le danze artistiche ( danza classica / modern jazz / contemporanea) che le consente di giudicare le competizioni nazionali indette dal C.O.N.I e dalla F.I D.S.
-Nello stesso anno i diplomi conseguiti presso l”Imperial Society of Teachers of Dancing” di Londra, le vengono riconosciuti anche dall’ISDAS, ente nazionale affiliato al C.O.N.I. specializzato nelle danze artistiche.
-Dal 2008, avvalendosi della guida e della costante collaborazione con il Maestro Paolo Cianfoni, ex ballerino dell’Opera di Roma , Presidente del settore danze artistiche in F.I.D.S. (Federazione Nazionale Danze Artistiche, affiliata al C.O.N.I.) ed insegnante in stage presso lo Studio 524 di Cesena, inizia a far sostenere alle proprie allieve gli esami nelle discipline danza classica e danza modern jazz.
-Nel 2009 viene inaugurata la nuova sede dell’associazione , lo “ Studio 524” in Via Ravennate 524 a Cesena; tale nuova struttura le consente di intensificare il lavoro soprattutto nella disciplina della danza classica e di invitare numerosi insegnanti ospiti .
-Nell’estate del 2009 è docente nello stage di danza organizzato nella struttura Eurocamp, affiliata al C.O.N.I. e in tale occasione ha la possibilità di fare lezione con Alessandra Celentano, Kledi Kadiu e Leon Cino, tutti appartenenti allo staff della trasmissione televisiva “ Amici”.
-Grazie al suddetto stage, attualmente Alessandra Celentano e Ilir Shaqiri, anch’egli ex ballerino di Amici, sono docenti fissi in stages presso lo Studio 524.

Beatrice Buffadini

image

Beatrice Buffadini nasce a Forlì nel 1980. Nel 2001 si iscrive al corso
triennale presso la “BSMT – Bernstein School of Musical Theatre” di Bologna
diretta da Shawna Farrell. Si diploma nel 2004 ottenendo una borsa di studio
presso la prestigiosa “Guildford School of Acting” di Londra. Nello stesso
2004 fà parte del cast de “Il ritratto di Dorian Gray” per la regia di Tato
Russo. Nel 2006 Interpreta il ruolo di Mina in “Dracula opera rock” prodotto
da David Zard. La stagione teatrale 2006/07 la vede inoltre tra le
protagoniste di “8 donne e un mistero” per la regia di Claudio Insegno, nel
ruolo di Suzon. Dal 2006 al 2012 è Production Singer per vari spettacoli
della Costa in House Production su navi da crociera. Nel 2008-2009 è Shelby
in “Fiori d’Acciaio” per la regia di Claudio Insegno. Nel 2009-2010 è stata
impegnata nel musical “La Bella e la Bestia” prodotto dalla Stage
Entertainment Italia ricoprendo il ruolo di Ensamble, Silly Girl e
sostituta di Belle. Nella stagione 2010-2011 ricopre il ruolo di Ensamble e
sostituta Sophie nel musical “Mamma Mia!” sempre per la Stage Entertainment
Italia. Per tutto l’anno 2012 e parte del 2013 è artista cantante
interporto con lo spettacolo ” d’InCanto” al fianco del cantautore e artista
Luca Maggiore per la Costa Crociere. Dal 2013 interpreta Maria nel ” San
Pietro MusicOpera” prodotto dalla S.D.T. e nel 2014 la cattiva Lavinia in
“Cercasi Viola-Violetta il Musical” per la stessa produzione.